FANDOM


Quando la vita ti regala una delusione, fai come me: bevici sopra.
―Bibi

"Bibi" è uno dei personaggi ricorrenti nella storia "I Tre Fratelli". All'interno della terra di Nondove svolge il ruolo di fabbro per saldare e forgiare le armi dei guerrieri, ma allo stesso tempo gestisce un rinomato locale chiamato "Chocomelia", nel quale tutti possono concedersi un momento di pace e serenità.

Il personaggio Modifica

Bibi è un giovane ragazzo molto amato a Nondove, sia per il suo aiuto nel fornire artiglieria pesante sia per la gestione della locanda. Per questi motivi si è creato una fama a Nondove, ma d'altra parte tende a non essere coinvolto nelle faccende importanti dello Stato.

Aspetto Modifica

Alto un metro e settanta, ha una grande forza fisica che nasconde sotto un corpo apparentemente gracile, forza che riesce a sprigionare egregiamente nel suo mestiere da fabbro. La chioma è sinuosa ma a tratti selvaggia, di un colore inusuale (il che rispecchia la sua personalità), mentre gli occhi sono del medesimo colore.

Abbigliamento Modifica

Porta spesso una comune maglia a strisce con abbinati dei pantaloni dal colore bluastro, mentre ai piedi ha solitamente delle calzature dal buio colore. Al polso sinistro ha una pseudo-fasciatura fatta di stringhe di cuoio, mentre al collo una comune medaglietta legata ad un laccio.

Carattere Modifica

Bibi è senz'ombra di dubbio il ragazzo più amichevole di Nondove, sempre volenteroso nell'aiutare chiunque per qualsiasi faccenda; tuttavia questa volontà non sempre porta ai suoi frutti, a causa dei vizi da cui spesso Bibi si fa trascinare (prima fra tutti la birra, che per l'appunto comporta un'ubriachezza quasi perenne nel suddetto personaggio) e della leggerezza con cui lui prende i problemi. Difatti Bibi vede il Mondo con uno spirito ottimistico denotato dal suo essere un vero e proprio "spirito libero", scacciando via le negatività e le complessità che possano affliggerlo, quasi come farebbe un bambino.